panorama

GeneoStoriaFavara

Stemma civico del Comune di Favara

Profilo e finalità

Home

contatto

Genealogia dei Favaresi

- emigrazione -

Memorie storiche

Curiosità storiche

Etimologia del dialetto

Album delle memorie

Dominazioni e re di Sicilia

Artisti siciliani

Vescovi della Diocesi Agrigentina

 

Blasone e gonfalone

Date memorabili

Agnello Pasquale

Civiltà scomparse

Centro storico

Castello Chiaramonte

Chiese, conventi, etc.

Famiglie e dimore storiche

Personaggi

Feste e tradizioni popolari

Fonti e bevai

Bambini proietti e ruota

Ospedali

Carceri

Sepolture e cimiteri

Macello

Biblioteca e museo

Edicole, croci, epigrafi, etc.

Prime scuole di Favara

Ferrovia

Colera morbus 1866-1867

Guerre

 

Sindaci dal 1819 al 1946

Medici dal XVI al XX sec.

Notai dal XVI al XX sec.

Religiosi dal 1600 al 1800

Arcipreti dal XVI sec. ad oggi

Delinquenti

 

Gruppo Archeologico "L. Villari"

Piazza Armerina

 
 
 
 
 
 
 
 

 

 

Carmelo Antinoro © 2008

 

 

Bisogna conoscere il passato per capire il presente e orientare il futuro.

Tucidide

 

                                             MEMORIE STORICHE DI FAVARA

 

Il passato non è, ma ce lo pinge la cruda rimembranza;

il futuro non è, ma ce lo pinge l’indomita speranza;

il presente solo è, ma in un baleno cade dal nulla in seno,

sicché la vita è, appunto, una memoria, una speranza, un punto.”

25 ott. 1942

Mons. Bernardino Salvatore Re vescovo di Lipari (☼ 23.10.1883 Favara  15.1.1963 Lipari)

 

Capitelli del portale della madrice di Favara

Capitelli di colonne e paraste di gusto gaginiano del portale della madrice

 di Favara, opera dello scultore palermitano Filippo Nicolini 1895-1896.

 

Bevaio Giarritella negli anni "20 del XX sec.

Bevaio Giarritella negli anni "20 del XX sec.

 

Piazza Libertà (Conzu) nel 1949

Piazza Libertà (Conzu) nel 1949

Sogno

Per un attimo

fui al mio paese.

Rividi il grande invaso,

l'abbeveratoio di Giarritella,

luogo di giochi sereni

nel tempo perduto.

Via Sant'Angelo dieci.

Ogni porta un saluto,

ogni volto un ricordo.

I piccoli negozi

le piccole mete

dei desideri frustrati.

La cabina dell'elettricità

al largo

in attesa della luce serale.

Il treno non lo vediamo più.

Ma quel passaggio a livello

vide frotte di ragazzi

nei tramonti estivi.

U Conzu.

Poi il sogno finì

e tutto rimase ancora lontano.

Giuseppe Presti ( 1926  2009)

 

Masseria di Gaspare Miccichè (fine 1800/inizio 1900) nell'ex feudo Deli

Masseria di Gaspare Miccichè (fine 1800/inizio 1900) nell'ex feudo Deli (Naro)

 

Tomba di Ciccione del periodo del medio bronzo

Tomba in c.da Ciccione, ultimo residuo

di una necropoli del medio bronzo

Locandina del film: Il cammino della Speranza

Film girato in parte a Favara nel 1949

 

 

Geneo Storia Favara