panorama
GeneoStoriaFavara

Stemma civico del Comune di Favara

Profilo e finalitā

Home

contatto

Genealogia dei Favaresi

- emigrazione -

Memorie storiche

Curiositā storiche

Etimologia del dialetto

Album delle memorie

Dominazioni e re di Sicilia

Artisti siciliani

Vescovi della Diocesi Agrigentina

 

Archivio curiositā

01

02

03

04

05

06

 

Parti plurigemellari a Favara
Morte di don Liddu
La vera storia dei linticchieddri
Garibaldini favaresi
Suppliche al Duce per confinati
Favara nei moti del 1411
Viollet Le Duc a Favara nel 1836
Missione redentorista del 1762
Gallego: primo fotografo agrigentino
Provenzani: vite d'artisti strampalati
Lotta fra bande
Bestiario favarese
Un cardinale agrigentino dimenticato
Il barone Agostino La Lomia
Alessio Di Giovanni malopagatore

 

 

Carmelo Antinoro Š 2008

 

 

Parti plurigemellari a Favara

di Carmelo Antinoro

 

In 320 anni di storia, dal 1565 al 1885, a Favara ci sono stati intorno a 800 parti gemellari, ma ci sono state alcune varianti:

In 19 famiglie il parto gemellare č avvenuto 2 volte;

In 1 famiglia č avvenuto 1 parto gemellare e 1 trigemellare;

In 5 famiglie č avvenuto 1 parto trigemellare.

Di questi parti se ne citano due che suscitano una certa curiositā:

quello di Laura, ragazza madre, la quale il 29 settembre 1713 ha avuto tre gemelli, tutti nati in pericolo di vita: Gaspare Michele Arcangelo, Baldassare Michele Arcangelo, Melchiorre Michele Arcangelo;

Quello di Maria Francesca Bisaccia, sposata il 25 ottobre 1766 con Angelo Terranova, i quali hanno avuto tre coppie di gemelli, di cui due coppie nate lo stesso anno, la prima il 16 gennaio 1772 e la seconda il 4 dicembre 1772

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Geneo Storia Favara