panorama

GeneoStoriaFavara

Stemma civico del Comune di Favara

Profilo e finalità

Home

contatto

Genealogia dei Favaresi

- emigrazione -

Memorie storiche

Curiosità storiche

Etimologia del dialetto

Album delle memorie

Dominazioni e re di Sicilia

Artisti siciliani

Vescovi della Diocesi Agrigentina

 

Cognomi in ordine alfabetico

 A  B   D-E         L  

 M  N-O   P-Q  S  T  V-Z  

 

 

Carmelo Antinoro © 2008

 

FAVARESI EMIGRATI A RIBERA

di Carmelo Antinoro

 

Dopo la Prima Guerra Mondiale la lotta al latifondo, come nei vari Comuni dell'Isola, entrò nel vivo anche a Ribera. La popolazione, e soprattutto i reduci, lamentavano l'assenteismo del Duca di Bivona, senatore e grande di Spagna, che da Madrid godeva delle sue ricchezze senza avere contatto diretto con le sue proprietà e con i lavoratori.

Nell'estate del 1919, la cooperativa Cesare Battisti guidata dal farmacista Liborio Friscia chiese all'Opera Nazionale Combattenti l'affitto del latifondo appartenente al duca di Bivona. Arrivato a Ribera nel gennaio 1920, luogo mai visitato in precedenza, il duca di Bivona don Eristano Alvarez de Toledo, intenzionato a vendere i propri possedimenti ai Parlapiano, venne sequestrato per tre giorni, dal 26 al 29 gennaio 1920, dai combattenti della Cesare Battisti, costringendolo ad affittare la terra alla Battisti. In realtà le cose non andarono così, perché dopo la sua liberazione, il duca di Bivona denunciò la violenza subita, facendo intervenire anche il governo di Madrid, e vendette il proprio latifondo ad Antonino Parlapiano, rivale della Battisti, il quale, a sua volta, affittò il latifondo a tre cooperative di proposito costituite da campieri alquanto discutibili che, a loro volta subaffittarono a prezzi elevati, ad altri soci.

Da quel momento Ribera, favorita anche dalla costruzione della ferrovia e dalla strada provinciale, pare abbia fatto un salto avanti in termini di lavoro e, di conseguenza, di miglioramento economico, con l'affermarsi delle cooperative agricole, con la nascita delle prime banche e con una serie di potenziamenti e razionalizzazioni dell'agricoltura che farà di questa città uno dei primi centri della Sicilia per produzione di agrumi.

Quanto detto ha determinato anche un sensibile richiamo di manovalanza, ma anche di manodopera specializzata da altri comuni più o meno vicini e fra questi anche da quello di Favara.

Subito dopo la metà degli anni "20 del secolo scorso un congruo numero di favaresi e, soprattutto di famiglie favaresi, si sono stabiliti a Ribera, trovando lavoro in settori variegati, ma soprattutto nell'agricoltura e nell'edilizia.

La forza lavoro riguardava principalmente braccianti e muratori, ma non mancavano i sarti, i venditori ambulanti, i calzolai, i falegnami, i carrettieri, qualche cottimista, intagliatore, spaccalegna, terrazziere, meccanico, assistente di ferrovie, direttore di dazio consumo, etc.Francesco Airò

Si elencano, in proposito:

Airò Francesco - v. foto accanto (sarto - coniugato) nato il 18 Febbraio 1910 da Baldassare e Butticè Carmela;

Alba Antonino (bracciante – coniugato - analfabeta) nato il 24 Aprile 1872 da Vito e Lupo Antonina;

Alba Salvatore (muratore - celibe) nato l’11 Agosto 1905 da Antonino e Pullara Rosa;

Alba Vito (muratore - coniugato) nato il 3 Giugno 1898 da Antonino e Pullara Rosa;

Alcamisi Giuseppe (bracciante - coniugato - analfabeta) nato il 18 Settembre 1886 da Ignazio e Fradella Maria;

Amico Antonino (bracciante - coniugato - analfabeta) nato il 27 Novembre 1874 da Gaetano e Pullara Rosalia;

Arancio Giovanni (bracciante - celibe) nato il 25 Giugno 1906 da Gaetano e Imbergamo Francesca;

Arancio Giuseppe (bracciante - coniugato) nato il 9 Agosto 1899 da Gaetano e Imbergamo Francesca;

Arancio Vincenzo (bracciante - coniugato - analfabeta) nato il 25 Maggio 1886 da Gaetano e Imbergamo Francesca;

Augello Salvatore (bracciante - coniugato) nato l’8 Ottobre 1886 da Emanuele e Cataldo Assunta;

Bosco Calogero (direttore di dazio - coniugato) nato il 16 Settembre 1886 da Giuseppe e Portolano Rosalia;

Bruccoleri Francesco Gaspare (bracciante - coniugato) nato il 12 Aprile 1878 da Salvatore e Pirrera Rosalia;

Butticè Antonio (bracciante - coniugato - analfabeta) nato il 27 Dicembre 1887 da Emanuele e Lentini Anna;

Cacioppo Giovanni (bracciante - coniugato - analfabeta) nato il 10 Marzo 1877 da Rosario e Tuzzolino Anna;

Cacocciola Angelo (bracciante - coniugato - analfabeta) nato il 21 Ottobre 1898 da Giuseppe e Cavaleri Giuseppa;

Cacocciola Salvatore (bracciante - coniugato) nato il 27 Dicembre 1889 da Giuseppe e Cavaleri Giuseppa;

Caico Gaetano (bracciante - coniugato - analfabeta) nato il 24 Ottobre 1873 da Antonio e Borsellino Angela;

Callari Diego (venditore ambulante - coniugato) nato il 18 Settembre 1885 da Giuseppe e Imbergamo Giuseppa;

Calzarano Salvatore (bracciante - coniugato) nato il 3 Marzo 1884 da Giuseppe e Sorce Angela;

Campisi Giovanni (bracciante - coniugato - analfabeta) nato il 4 Giugno 1879 da Rosalino e Morreale Giovanna;

Campisi Santo (bracciante - coniugato) nato il 20 Marzo 1876 da Rosalino e Morreale Giovanna;

Capodici Francesco Santo (bracciante - coniugato - analfabeta) nato il 9 Dicembre 1877 da Francesco e Sciara Rosa;

Caramanno Antonio (muratore - celibe) nato il 27 Gennaio 1903 da Giuseppe e D’Oro Croce;

Caramanno Gaetano (muratore - celibe) nato il 24 Settembre 1899 da Giuseppe e D’Oro Croce;

Caramazza Antonio (venditore ambulante - coniugato - analfabeta) nato il 23 Dicembre 1869 da Giuseppe e Simone Giuseppa;

Caramazza Giovanni (bracciante - coniugato - analfabeta) nato il 26 Luglio 1871 da Giuseppe e Simone Giuseppa;

Casà Giovanni (bracciante - coniugato) nato il 25 Aprile 1885 da Domenico e Amico Maria;

Castronovo Calogero (minatore - coniugato - analfabeta) nato il 15 Marzo 1864 da Antonio e Terrana Rosalia;

Castronovo Pasquale (bracciante - coniugato) nato il 7 Maggio 1894 da Antonino e Sciara Giuseppa;

Ceresi Eduardo (sarto – coniugato) nato il 24 Febbraio 1910 da Francesco e Vullo Maria;

Crapanzano Andrea (bracciante - coniugato) nato l’8 Gennaio 1879 da Calogero e Di Nolfo Maddalena;

Crapanzano Gaetano (bracciante - celibe) nato il 20 Giugno 1906 da Michele e Contino Angela;

Crapanzano Giuseppe (calzolaio – coniugato) nato il 26 Aprile 1880 da Michele e Fradella Calogera;

Crapanzano Michele (bracciante – coniugato - analfabeta) nato il 2 Maggio 1877 da Michele e Fradella Calogera;

Criscenzo Lorenzo (bracciante – coniugato - analfabeta) nato il 5 Novembre 1871 da Ignazio e Nicastro Giuseppa;

Cucchiara Gaetano (bracciante – coniugato - analfabeta) nato il 15 Dicembre 1883 da Calogero e Morreale Brigida;

Cucchiara Paolo (calzolaio – coniugato) nato il 7 Ottobre 1873 da Calogero e Morreale Brigida;

Cusumano Giuseppe (bracciante – coniugato - analfabeta) nato l’11 Novembre 1872 da Diego e Bennardo Calogera;

Cusumano Pietro (bracciante – coniugato) nato il 4 Marzo 1878 da Carmelo e Lazzaro Carmela;

Fallea Calogero (falegname – coniugato) nato il 17 Marzo 1864 da Calogero e Di Caro Concetta;

Fallea Giovanni (venditore ambulante – coniugato) nato il 15 Maggio 1890 da Paolo e Agliata Antonia;

Fallea Giuseppe (commerciante – coniugato) nato il 16 Ottobre 1894 da Paolo e Agliata Antonia;

Fanara Stefano (spaccalegna – coniugato - analfabeta) nato il 25 Gennaio 1888 da Giuseppe e Salvaggio Calogera;

Galante Carmelo (bracciante – coniugato - analfabeta) nato il 23 Maggio 1891;

Gallà Calogero (bracciante – coniugato - analfabeta) nato il 26 Marzo 1870 da Rosario e Bennardo Carmela;

Gariboli Francesco (bracciante – coniugato) nato il 9 Ottobre 1890 da Giuseppe e Di Naro Domenica;

Gariboli Giuseppe (bracciante – celibe) nato il 22 Febbraio 1915 da Francesco e Lentini Concetta;

Giancani Calogero (muratore – coniugato) nato il 7 Ottobre 1896 da Giuseppe e Mandracchia Calogera;

Gibilaro Antonio (bracciante – celibe - analfabeta) nato il 27 Agosto 1875 da Giuseppe e Piscopo Giovanna;

Giglia Giovanni (bracciante – celibe - analfabeta) nato il 15 Aprile 1860 da Vincenzo e Giardina Maria;

Indelicato Giovanni (muratore – celibe) nato il 29 Ottobre 1909 da Carmelo e Di Caro Maria;

Indelicato Salvatore (cottimista – coniugato) nato il 7 Marzo 1890 da Giuseppe e Marotta Croce;

Lentini Gaetano (terrazziere – coniugato) nato il 1 Gennaio 1894 da Giovanni e Bennardo Giuseppa;

Raimondo LentiniLentini Giovanni (bracciante – coniugato - analfabeta) nato il 24 Novembre 1870 da Gaetano e Di Maria Concetta;

Lentini Raimondo - v. foto accanto (intagliatore – coniugato) nato il 9 Marzo 1888 da Giovanni e La Russa Filippa;

Lentini Salvatore (bracciante – celibe - analfabeta) nato il 25 Gennaio 1900 da Giovanni e Bennardo Giuseppa;

Licata Giovanni (bracciante – coniugato) nato il 21 Luglio 1867 da Vincenzo e Baio Angela;

Licata Giovanni (bracciante – coniugato) nato il 13 Novembre 1882 da Salvatore e Brutto Rosa;

Maddi Francesco (bracciante – celibe) nato il 23 Febbraio 1904 da Leonardo e Schifano Concetta;

Maddi Francesco (bracciante – celibe - analfabeta) nato il 1 Aprile 1910 da Vincenzo e Fallea Calogera;

Maddi Gaetano (bracciante – celibe) nato il 24 Maggio 1907 da Leonardo e Schifano Concetta;

Maddi Leonardo (bracciante - coniugato - analfabeta) nato il 17 Settembre 1866 da Francesco e Argento Carmela;

Maddi Salvatore - v. foto accanto (calzolaio – celibe) nato il 6 Gennaio 1910 da Leonardo e Schifano Concetta;

Maddi Vincenzo (bracciante coniugato - analfabeta) nato il 26 Novembre 1862 da Francesco e Argento Carmela;

Maiorano Salvatore (venditore ambulante – coniugato) nato il 20 Novembre 1886 da Nunzio e Agliata Giuseppa;

Mandracchia Giuseppe (bracciante – coniugato) nato il 29 Aprile 1896 da Salvatore e Messinese Calogera;

Marotta Andrea (meccanico – celibe) nato il 18 Dicembre 1899 da Calogero e Taiella Giuseppa;

Marotta Arturo (meccanico – celibe) nato il 24 Ottobre 1909 da Calogero e Taiella Giuseppa;

Marotta Calogero (carrettiere - coniugato - analfabeta) nato il 18 Maggio 1862 da Antonino e Nobile Francesca;

Marotta Calogero (assistente ferrovie – coniugato) nato il 10 Marzo 1871 da Andrea e Di Caro Giuseppa;

Marotta Carmelo (cottimista – coniugato) nato il 31 Ottobre 1887 da Calogero e Marotta Maria;

Marotta Giuseppe (bracciante – coniugato) nato il 22 Marzo 1879 da Innocenzo e Valenti Calogera;

Marotta Giuseppe (carrettiere – coniugato) nato il 1 Dicembre 1895 da Calogero e Bello Maria;

Marotta Innocenzo (muratore – celibe) nato il 4 Ottobre 1904 da Giuseppe e Indelicato Francesca;

Mazza Pasquale (falegname – coniugato) nato il 9 Ottobre 1890 da Antonio e Minio Maria;

Morreale Antonio (carrettiere – coniugato - analfabeta) nato il 24 ottobre 1884 da Rosario e Valenti Giuseppa;

Moscato Giuseppe - v. foto accanto (agricolo – celibe - analfabeta) nato il 29 Giugno 1911 da Domenico e Vinti Giuseppa;

Moscato Vincenzo (bracciante – coniugato) nato il 19 Aprile 1900 da Domenico e Vinti Giuseppa;

Mulè Antonio (bracciante – coniugato - analfabeta) nato il 29 maggio 1885 da Mulè Rosa;

Nica Diego (chaffeur – coniugato) nato il 26 Gennaio 1894 da Salvatore e Vella Diega;

Nicastro Salvatore (bracciante – coniugato - analfabeta) nato il 25 Marzo 1863 da Girolamo e Sorce Giuseppa;

Paxia Giuseppe (calzolaio – coniugato) nato il 25 Dicembre 1873 da Onofrio e Schifano Giovanna;

Pecoraro Salvatore (contadino – celibe) nato il 20 Settembre 1907 da Salvatore e Buggea Calogera;

Pullara Vincenzo (bracciante – coniugato) nato il 10 Agosto 1894 da Salvatore e Russello Antonia;

Rindone Ambrogio (bracciante – coniugato - analfabeta) nato il 25 Dicembre 1871 da Giuseppe e Vetro Arcangela;

Russello Angelo (bracciante – vedovo) nato il 16 Aprile 1871 da Calogero e Bellavia Carmela;

Russello Giuseppe (muratore – celibe) nato il 21 maggio 1913 da Angelo e Indelicato Giuseppa;

Scarnà Paolo (bracciante – coniugato) nato il 6 Dicembre 1870 da Carlo e Salvaggio Monica;

Sciara Giuseppe (bracciante – coniugato - analfabeta) nato il 23 Marzo 1881 da Calogero e Castronovo Calogera;

Scozzari Angelo (bracciante – coniugato) nato il 28 Maggio 1887 da EmanueleScozzari Emanuele Raffaele e Maniglia Angela;

Scozzari Emanuele - v. foto accanto (scalpellino – celibe) nato il 20 Agosto 1907 da Giuseppe e Alletti Assunta;

Scozzari Giuseppe (bracciante – coniugato) nato il 5 Febbraio 1876 da Emanuele Raffaele e Maniglia Angela;

Scozzari Salvatore (bracciante – celibe) nato il 14 Maggio 1903 da Emanuele Quaranta Vincenza;

Scozzari Stefano (bracciante – coniugato) nato il 1 Luglio 1884 da Emanuele e madre ignota;

Sicurella Antonio (contadino – coniugato - analfabeta) nato l’8 Giugno 1877 da Domenico e Simone Giovanna;

Simone Antonio (venditore ambulante – coniugato – analfabeta) nato il 18 Novembre 1891 da Antonino e Picillo Caterina;

Sorce Giuseppe (carrettiere – coniugato - analfabeta) nato il 20 Giugno 1869 da Salvatore e Mazza Teresa;

Sutera Sardo Antonio (bracciante – coniugato - analfabeta) nato il 22 Maggio 1876 da Salvatore e Di Giovanni Carmela;

Terrana Salvatore (bracciante – coniugato - analfabeta) nato il 18 Maggio 1884 da Giuseppe e Lo Presti Anna;Vita Gaetano

Vasco Domenico (sarto – coniugato) nato il 21 Marzo 1896 da Diego e Trepepi Concetta;

Vella Salvatore (carrettiere – coniugato) nato il 22 Giugno 1875 da Francesco e Casà Francesca;

Vella Vincenzo (carrettiere – coniugato - analfabeta) nato il 19 Novembre 1893 da Francesco e Casà Francesca;

Vinti Giovanni (muratore – coniugato) nato il 1 Febbraio 1904 da Salvatore e Lentini Maria;

Vinti Raimondo (bracciante – coniugato) nato il 15 Luglio 1911 da Salvatore e Lentini Maria;

Vita Gaetano - v. foto accanto (direttore dazio consumo – coniugato) nato il 14 Marzo 1891 da Angelo e Vita Modesta;

 

 

I dati relativi ai favaresi trasferitisi a Ribera sono stati forniti dallo storico Raimondo Lentini di Ribera,

nipote del Raimondo intagliatore, di cui sopra è riportata la foto.

 

Geneo Storia Favara