panorama

GeneoStoriaFavara

Stemma civico del Comune di Favara

Profilo e finalità

Home

contatto

Genealogia dei Favaresi

- emigrazione -

Memorie storiche

Curiosità storiche

Etimologia del dialetto

Album delle memorie

Dominazioni e re di Sicilia

Artisti siciliani

Vescovi della Diocesi Agrigentina

 

Luoghi ed eventi

Ponte Cicchillo nei primi anni del 1900

 

Vedute panoramiche

Vie e piazze

Luoghi di culto ed eventi

Palazzi e monumenti

Masserie e ville suburbane

Uffici pubblici e privati

Stazione ferroviaria e ponti

Fonti

Miniere

 

Famiglie e personaggi

I principi di Baucina Biagio Licata e Francesca Maria

 

Personaggi vari e famiglie

Eventi

Militari, Guardia munic., etc.

Religiosi

Scuole elementari

Squadre di calcio

 

 

Carmelo Antinoro © 2008

 

 

L'ALBUM DELLE MEMORIE

di Carmelo Antinoro

 

UFFICI PUBBLICI E PRIVATI, STABILIMENTI, ETC.

 

Pastificio-mulino in via Stabilimento

Mulino e pastificio S. Calogero

nel rione S. Calogero, presso via Stabilimento.

 

A sx

Il proprietario Antonio Pullara (1903-1998)con, alla sua destra, il tenente dei Carabinieri.

 

Sotto

Carta per il confezionamento della pasta.

(inviati da Antonio Salamone)

 

 

 

Poste e telegrafi nei primi anni del 1900.

(inviata da Raimondo Lentini)

Poste e telefrafi nel Palazzo Fanara in piazza del Carmine

 

Studio fotografico

Studio fotografico nella prima metà del 1900 (all'esterno è appesa una foto incorniciata della piazza Cavour).

(inviata da Raimondo Lentini)

 

 

Palazzo di città (già Palazzo Mendola) in piazza Cavour, negli anni "30 del XX sec.

Il Municipio (già Palazzo Mendola) in epoca fascista

 

Il palazzo di città nel 1885 ca.

Il palazzo municipale (poi ufficio del registro, oggi biblioteca com.le)foto 1885 ca.

 

Stazzone Farulla anni "50 del XX sec.

Foto degli anni "50 del XX sec. dell'antico stazzone di Airò Farulla nei pressi della chiesa dell'Itria all'angolo fra le vie Crispi e Capitano Callea  - Giuseppe Airò Farulla (il proprietario  n. 22 12 1905) è quello accanto al carretto con la botte; dietro al carretto a sx il figlio Angelo Airò Farulla (n. 8 12 1934); sul carretto un certo Giuseppe Sciumè.

 

Geneo Storia Favara